Elezioni del presidente corso di laurea SBC – atto secondo

I nostri cari rappresentanti quest’oggi sono stati partecipi di alcune situazioni degne del Ragionier FANTOZZI!!!
Questa mattina all’apertura del seggio, inizia il patema d’animo per la corsa al QUORUM. I minuti passano, le mezz’ore passano … e i professori non si presentano. Allora la presidente del seggio ( la prof. Bonamici ) e la segretaria iniziano a sfoderare le loro potenti armi di reclutamento: mandano mail, fanno chiamate, cercano disperatamente persone che vadano a votare o per lo meno che mandino una GIUSTIFICAZIONE per la loro assenza così da poterli conteggiare per il quorum.
11.45 si intravede il quorum, siamo alla spicciolata …. Sembra un’agonia!
12.00 mancano due persone al famigerato quorum
12.10 arrivano 3 rappresentanti degli studenti ( ateneo studneti ) …. E fu così che si raggiunse il quorum e la Bonamici tirò un sospiro di sollievo!!!
Le nostre care impiegate hanno vinto la battaglia contro il quorum! Ma la guerra è ancora aperta!!! Bisogna fare il secondo turno di votazione nel pomeriggio!!!
E proprio mentre ci si accingeva allo spoglio dei cadaveri di guerra ( le schede elettorali ) che sopragiunse un uomo oscuro! Una notizia : il regolamento per le elezioni è stato modificato a MAGGIO e le modifiche non prevedono l’inclusione delle GIUSTIFICHE per il conteggio del quorum!!!!!!!!!!!
NOOOOOOOOOO!!!!!! E’ la nuvola fantozziana che si abbatte sul palazzo di archeologia!!!!!
Con lo stupore dei più, era necessario ripetere il primo turno per la terza volta!!!!
Noooooo!!!!
Questo, che ormai sembra assumere le sembianze di un rito propiziatorio a non si sa quale divinità universitaria, si è ripetuto! Ebbene sì!
……… ma i votanti sono stati 4!!!!!
La nera giornata volge all’epilogo! E dopo stanamenti dei prof. sullo stile della caccia alla volpe, regolamenti che spuntano come funghi; la Bonamici districandosi in quello che ormai sembra un bosco, prende la saggia decisione di sospendere le elezioni e convocare un consiglio straordinario per discutere della situazione e indire nuovamente le elezioni.
Penso di essere stata eloquente. Il mio intento non è di creare allarmismi perché sicuramente qualcuno che si prenda ( o che si trovi ) questa responsabilità sulle spalle ci sarà! Ma è proprio l’assurdità della situazione che mi muove alla satira!
Un regolamento non può spuntare inavvertitamente da un cassetto dopo 2 giorni di elezioni! Capisco che c’è confusione …. Ma questo è un errore enorme!
Avendo tanta buona fede e sperando in un futuro migliore, attendiamo il consiglio.

Scrivetemi e commentate in modo che possa portare la vostra posizione al consiglio del 22 ottobre!
GRAZIANA

One thought on “Elezioni del presidente corso di laurea SBC – atto secondo

  1. Onestamente reputo una situazione simile una cosa del tutto italiana, e parimenti quindi del tutto vergognosa. Disorganizzazione nelle regole di voto, quindi si gioca ad un gioco di cui neanche gli arbitri sanno le regole, e come se non bastasse non si presentano neanche i giocatori.
    C’è davvero da fare un plauso ai professori che non si stanno presentando, e da quello che si evince in queste cronache fantozziane, sono non pochi.
    Posso pensare che da un certo ruolo ci siano più oneri che onori, ma la domanda che mi pongo è: se questo è l’interesse e l’impegno che viene dimostrato dai professori, quale impegno e interesse viene richiesto agli studenti? Perchè vorrei aspettare al varco i soliti trionfali discorsi moralistici su studio e impegno da parte di professori che non ne dimostrano. Ma predicare bene e razzolare male è un’usanza tipicamente italica.
    Altra domanda: questo impegno e questa presenza così assidua (ironia mode on) quanto valgono le tasse pagate? (oltre ad aule palesemente troppo poco capienti per la presenza ad es.)
    Queste sono le domande dello stupido, non perchè siano domande stupide ma perchè la risposta, lapalissiana, è stupida.
    L’unica conclusione che mi sovviene è: questi professori ectoplasmici saranno anche capaci di farsi un sano esame di coscienza o quella l’hanno lasciata in qualche scavo?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s