Seanato Accademico 13 febbraio – Resoconto-

cropped-students_wallpaper.jpg
Vi trasmettiamo una sintesi del resoconto di quello che è stato discusso in Senato Accademico il 13 Febbraio!
  1. Comunicazioni:
    1. Punto di consultazione libri Sapienza: il DSU ha dato all’UNIPI alcuni locali inutilizzati del Nettuno per farne un punto di consultazione dei libri della Sapienza. Una parte di quei libri sarà spostata a San Matteo non appena terminati i lavori di adeguamento.
    2. Associazione “La limonaia”: l’UNIPI ci investirà 8.000 euro, il costo di mantenimento annuale dell’associazione è circa 250.000 euro, finanziati principalmente dalla Provincia che però ora non ha più soldi per mantenerla. L’attività è buona ma costa troppo, per cui è impensabile che l’Unipi la sostenga come chiedeva l’associazione.
    3. Sentenza TAR sullo Statuto: l’UNIPI ha vinto il ricorso fatto dal Ministero sullo statuto (riguardo elettività dei membri del CdA e commissioni didattiche nei CdL). Sembra che il Ministero voglia comunque ricorrere in appello.
    4. Inaugurazione polo didattico Piagge: domani sarà inaugurato il nuovo polo di economia-agraria, ore 11.30. Interverranno il Sindaco, il presidente della Provincia e il vice-presidente della Regione Stella Targetti.
    5. Dottorati: la Regione stanzierà meno soldi per i dottorati. Comunque, il Rettore fa notare che non si può ringraziare la Regione per quello che ha fatto negli anni scorsi, in quanto si limitava a metterci i soldi che otteneva dall’UE e non ne metteva di suoi.
  2. Regolamenti vari:
    1. Regolamento didattico: Ulteriore illustrazione con alcune modifiche: a) riduzione da 90 a 60 CFU in comune fra curricula dello stesso CdL; b) i dati della valutazione della didattica saranno pubblicati online con relazione delle varie commissioni che li analizzeranno; c) gli appelli per i fuori corso saranno obbligatorio per tutti dal prossimo anno accademico (Settembre); d) l’uscita delle date degli esami è stato ridotto da 90 a 60 giorni (nessuno rispettava il vincolo, comunque noi rappresentanti abbiamo votato contrario); e) la media finale sarà ponderata per tutti (non retroattiva)
    2. Regolamento disciplinare: eliminato il comma incolpato che permetteva di fare proteste ecc. senza essere sanzionati. Della commissione “giudicante” farà parte uno studente (designato dal CdS). Abbiamo anche adottato una sanzione disciplinare nei confronti di una studentessa poco dopo l’approvazione del regolamento.
  3. Sospensione elezioni:
    1. Caso La Spezia: tre studenti di la Spezia si devono laureare il 25, durante la sospensione. Il presidente del loro corso ha chiesto una deroga per farli laureare (tanto vivono vicino per cui possono votare lo stesso).

Su cortesia del nostro Jacopo Landi, in Senato.

6 thoughts on “Seanato Accademico 13 febbraio – Resoconto-

  1. Mi spieghi meglio cosa vuol dire: e) la media finale sarà ponderata per tutti (non retroattiva)? Cioè vale per quelli che si immatricolano dal prossimo anno? Grazie

    • Esatto, vale per chi si iscrive dal prossimo anno… Non so di quale corso fai parte ma molti comunque la calcolano già con media ponderata specialmente i nuovi CdL e CdLM attivati in seguito alle modifiche della riforma.

      • Io sono di sbc, anno 2009-2010. Dal regolamento che mi ha mandato la segretaria io non ho da ponderare la media, anche la tabella Excel che mi ha mandato non pondera proprio nulla. Correggimi se sbaglio!

      • scusami se ti rispondo adesso, ma son tornato a casa ora e anche dal telefono era un problema…. allora guarda ho chiesto in segreteria didattica che tanto passavo di lì, ed a quanto pare appunto la tua media sarà quella matematica, niente media ponderata… non sbagli nulla😉

    • si, abbiamo messo tutto brevissimamente, scusa, ma come vedi per ogni domanda anche se un po’ tardi, arriviamo😀 Allora, si tratta di sanzioni per irregolarità commesse dallo studente, in questo caso erano stati segnati esami non sostenuti sul libretto universitario ad esempio, che la cosa è abbastanza grave… Per casi diversi tipo tasse ecc ci sono già regole e “multe” (la mora, nel caso delle tasse) già stabilite da regolamento che non c’è bisogno vadano in Senato ad essere discusse ecco… spero di essere stato chiaro anche se brevissimo, ovviamente per ogni domanda chiedi pure🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s